Certificato Acustico - Studio Tecnico Geraci

Vai ai contenuti

Menu principale:

Servizi > Pratiche
Certificazione acustica, richiesta del certificato acustico di progetto.

Lo studio tecnico del geometra Geraci Salvatore mette a disposizione la propria professionalità per ottenere la certificazione acustica, il certificato acustico di progetto.

Iscrizione al E.N.TE.C.A. (Elenco Nazionale Tecnici Competenti Acustica) al num° 419.
 
Dopo l'obbligo della presentazione dell'attestato di certificazione energetica, sarà necessario effettuare anche quello di certificazione acustica, redazione del certificato acustico di progetto.
 
Ogni immobile rientrerà in una specifica classe acustica e sarà necessario effettuare un collaudo sul posto, verificando ogni singolo ambiente dell’appartamento e/o immobile. La certificazione acustica (certificato acustico di progetto), infatti, riguarderà il singolo appartamento (immobile).
 
Quante volte abbiamo pensato all’importanza dell’isolamento acustico della nostra abitazione, negozio, ufficio e/o immobile? I rumori esterni e del vicinato possono diventare fastidiosi ed aiutano a condizionare il benessere ambientale interno.

In base alla norma UNI 11367 Acustica in edilizia – Classificazione acustica delle unità immobiliari – Procedura di valutazione e verifica in opera) - per i nuovi fabbricati occorre tale certificazione acustica (certificato acustico di progetto), mentre per i fabbricati esistenti, occorrerà, in caso di controversia o all’atto della compravendita, di indicare la classe di isolamento acustico delle abitazioni e quanto riescono a “difendersi” dai rumori esterni (rumori passivi).
 
La classificazione dei requisiti acustici degli immobili (direttiva 2002/49/CE), presenta un miglioramento degli standard degli edifici. La certificazione acustica (certificato acustico di progetto) si redige in base a una prova di collaudo effettuata nei vari ambienti dell'abitazione e/o immobile. Da quest’analisi si ottiene un indice che acconsente la classificazione in una delle quattro classi disponibili: la classe con il numero uno è il livello più alto e più "silenziosa", in diminuzione fino alla classe quattro che è la più scarsa e più chiassosa (la prestazione “sufficiente” è la classe numero tre).

L’obbligo si applicherà a tutti i fabbricati, ad eccezione di quelli a destinazione artigianale agricola ed industriale. La valutazione di efficienza acustica migliora le informazioni di un immobile in fase di vendita, aumentando il valore economico se con i requisiti previsti. La certificazione acustica (certificato acustico di progetto) ha una durata limitata nel tempo ed intanto che aspettiamo delle altre conferme normative che rendano obbligatoria la certificazione, possiamo iniziare a intervenire sull'isolamento acustico della nostra casa e/o immobile!

Per la valutazione della classe acustica di appartenenza dovranno essere presi in considerazione elementi come l’isolamento di facciata, l’isolamento rispetto ai vicini (sia da rumori di calpestio, sia aerei) e il livello sonoro degli impianti idrici e fognari. Un’appendice a parte è scritta appositamente per gli edifici particolari come ospedali, case di cura e scuole, alberghi dove andrà valutato anche l’isolamento tra stanza e stanza.

Lo studio tecnico si avvale di un’impresa d'eccellenza per l'esecuzione dei lavori edili.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu